Stecca

La stecca da biliardo kepler firmata Davide Rizzo è completamente intarsiata con legni di acero, ciliegio, boderos, zebrano e in minima parte legni esotici. Vede sia la presenza di ben 4 fiamme, di colore nero, giallo, rosso e marrone, sulla parte alta del calcio. La presenza di pesi variabili sulla parte bassa del calcio permette di modificare il peso della stecca in modo da trovare il giusto bilanciamento che si adatti alle esigenze e ai gusti dei diversi giocatori.

  • Larghezza Calcio: 71 cm
  • Lunghezza puntale: 70 cm
  • Impugnatura diametro: 33 mm
  • Attacco calcio/cono:29 mm
  • Attacco/puntale: 29 cm
Qualità dei materiali su calcio: 8.2
Manifattura:8,5
Qualità puntale in kevlar:8,8
Qualità di gioco:8,8
Qualità fodero:7,6
Voto medio da 1 a 10:8,4

1,200.00Aggiungi al carrello

Esteticamente la stecca kepler risulta essere particolarmente elegante, la presenza, sul manico, del colore marrone con intarsi rossi, e delle varie figure colorate con in cima il colore bianco, rende il manico davvero grazioso e particolare.

La bellezza della stecca kepler da biliardo risulta però essere maggiore nella sua interezza, e cioè quando sul manico della stessa viene applicato il puntale in Kevlar, che oltre ad essere particolarmente elegante, riesce anche a garantire una resa molto alta durante le diverse fasi di gioco.

La prova della stecca kepler si è incentrata sia sui tiri frontali che sui tiri di sponda e la conclusione data da questa analisi è che la stecca riesce ad avere un’ottima tenuta su entrambe le fasi di gioco.

Infatti, dopo un’attenta prova della keplerfirmata Davide Rizzo, abbiamo notato che essa è molto stabile, precisa ed ha pochissimo sbando sia sui tiri “di forza” che sui tiri lenti o di precisione.

In particolare, sui tiri di prima si potrebbe dire che essa sia “esplosiva”, questo perché la stecca aiuta moltissimo nella realizzazione di tiri frontali particolarmente complicati.

Il puntale in kevlar a maglie strette è stato quello provato ed il risultato è stato sddisfacente. Tuttavia, e con altri tipi puntali, conoscendo le reazioni del kevlar potrebbe anche dare un qualcosina in più.